• 1591 Luisa nasce il 12 agosto;
  • 1604 Il 25 luglio muore il padre, Louis de Marillac;
  • 1606 A Luisa viene sconsigliato di farsi clarissa cappuccina;
  • 1613 Matrimonio con Antoine Le Gras, il 5 di febbraio; il 18 ottobre nasce il figlio Michel;
  • 1623 Il 4 giugno, mentre prega nella chiesa di Saint-Nicolas-des-Champs a Parigi ha la chiara percezione della sua vocazione;
  • 1625 Il 21 dicembre muore il marito, per tubercolosi; primi colloqui con Vincenzo de Paoli;
  • 1629 Inizio delle visite alle Confraternite della Carità fondate da Vincenzo de Paoli;
  • 1630 Arrivo a Parigi di Marguerite Naseau;
  • 1633 In febbraio muore la prima “Figlia della Carità” Marguerite Naseau; il 29 novembre viene fondata la Compagnia delle “Figlie della Carità”;
  • 1638 Inizia la cosiddetta “Opera dei Trovatelli”;
  • 1650 Il 18 gennaio il figlio Michel si sposa con Gabrielle Le Clerc;
  • 1651 Nasce Louise-Renée, nipote di Luisa de Marillac;
  • 1652 Fondazione delle “Figlie della Carità” in Polonia; recrudescenza delle agitazioni della Fronda; mense popolari e accoglienza dei profughi di guerra a Parigi;
  • 1653-1658 Invio delle “Figlie della Carità” sui campi di battaglia;
  • 1660 Luisa muore il 15 marzo;
  • 1920 Il 9 maggio è dichiarata beata da papa Benedetto XV;
  • 1934 L’11 marzo viene canonizzata da papa Pio XI;
  • 1960 Il 2 febbraio è dichiarata “Patrona delle opere sociali cristiane”.